Catania spreca tanto e il Potenza porta via il pareggio

di redazione Tutto Catania News
articolo letto 71 volte
Foto

Un Catania generoso e combattivo non riesce a battere il Potenza al settimo risultato utile consecutivo. Al Massimino senza i tifosi delle curve, gli etnei subiscono il gol di Giosa e poi sprecano un rigore con Lodi. Un primo tempo di orgoglio del nuovo Catania di Novellino che però non riesce a pareggiare per la scarsa vena realizzativa degli attaccanti specie Curiale. Nella ripresa però i rossazzurri mostrano un furore agonistico mai visto prima e alla fine trovano il pareggio con Di Piazza che si fa trovare pronto su assist di Marotta. Catania che anche in dieci uomini per l’espulsione di Carriero, è riuscito a tenere il pallino del gioco ma senza riuscire a battere per la seconda volta il portiere del Potenza. Ventinovesima giornata del Campionato Serie C che non premia il Catania che forse con la cura Novellino potrà dire la sua in questo finale di campionato. In vista del match con il Catanzaro, rossazzurri senza Curiale e Carriero.

PUBBLICITÀ

inRead invented by Teads

 

CRONACA

95′ Match finito 1-1 ma stavolta per il Catania applausi per la prestazione generosa

93′ Giosa superbo in area del Potenza: cross di Di Piazza con il difensore del Potenza che salva deviando la traiettoria su cui era già pronto Marotta

91′ Catania a testa bassa nonostante l’inferiorità numerica. Una prova generosa che meriterebbe la vittoria

90′ Cinque minuti di recupero

90′ Liguori in campo al posto di Manneh

85′ Punizione in zona Lodi ma il pallone viene respinto dalla barriera

84′ Ammonito Coppola

82′ Genchi e Coppola in campo per il Potenza al posto di Matera e França

80′ Bell’azione del Catania con Di Piazza che ci prova ma la sua conclusione viene respinta in angolo

76′ Espulso Carriero che fa un fallo a metà campo. Scatta il secondo giallo e il rosso

74′ GOOOLLLL DI PIAZZA. Grande giocata di Manneh che la gira a Marotta che serve il neo entrato etneo che la mette dentro

72′ Catania che sente il fiato sul collo visto che mancano meno di venti minuti alla fine

69′ Due cambi Potenza: entrano Bacio Terracino e Dettori escono Ricci e Lescano

68′ Reazione nervosa del Catania è buona ma come al solito manca la lucidità sottoporta

67′ Catania chiede invano un rigore: Marotta, contrastato da due difensori lucani che lo chiudono

65′ Fuori Curiale ed entra Marotta

64′ Ancora una occasione per Curiale che però non trova l’impatto su un ottimo assist di Manneh

62′ Ammonito Breza per perdita di tempo

60′ Curiale spreca clamorosamente dopo un bel passaggio di Di Piazza

58′ Cambio anche per il Potenza con Piccinni al posto di uno spento Guaita

57′ Ci prova Lodi ma nulla di fatto. Il Catania le sta tentando tutte

54′ Catania che sembra trasformato in questo secondo tempo. Potenza rintanato nella propria metà campo

51′ Colpo di testa di Silvestri ma Breza blocca a terra

49′ Catania che sembra più offensivo con la presenza di Di Piazza ma i rossazzurri verticalizzano con difficoltà

45′ Squadre in campo. Il Catania con Di Piazza in campo al posto di Angiulli e Novellino che rivede il modulo e passa al 4-4-2

Finito il primo tempo con qualche fischio per i calciatori di casa. Catania bloccato dalla troppa tensione e che sta risentendo di una settimana complicata con l’arrivo del nuovo allenatore e le polemiche fra i tifosi e Lo Monaco. Troppo nervosismo e Potenza che senza far tanto va all’intervallo in vantaggio.

45′ Saranno 2′ i minuti di recupero

44′ Ammonito Carriero

40′ Catania che evidenzia una mancanza di reazione. A sinistra latita Angiulli e poco ha fatto Baraye.

35′ Gol di Giosa del Potenza che trova l’inzuccata giusta sfruttando la punizione di Guaita ma la difesa del Catania non è attenta 

35′ Tensione in campo con molti rossazzurri che protestano con l’arbitro contestando molte decisioni del direttore di gara

33′ La mano di Novellino si vede già: rossazzurri che puntano sulla superiorità cercando di saltare l’uomo in particolare con Manneh

30′ Gollonzo rischiato dal Catania: colpo di testa di Silvestri che scavalca Pisseri che deve correre verso la propria porta per sventare un autogol clamoroso

28′ Catania che non trova con facilità la via del gol ma finora i rossazzurri sono compatti a centrocampo e ci provano con gli spioventi dalle fasce

24′ Fallaccio di Sales su Biagianti: ammonito

23′ Catania sfonda sulla sinistra con Baraye con Curiale che non arriva per poco di testa ma forse c’è stata una spinta sulla punta etnea ma l’arbitro lascia correre

20′ Catania che mostra voglia e determinazione ma poca lucidità a costruire con Curiale finora senza rifornimenti

18′ Ammonito Rizzo per fallo su Lescano

16′ Lodi sbaglia il rigore ma è stato decisivo Breza che si allunga e devia

14′ Rigore per il Catania per fallo di Giosa su Manneh. Curiale e Ricci ammoniti per proteste. L’attaccante etneo salterà la sfida di Catanzaro essendo in diffida

5′ Catania che alza il pressing ma il Potenza si difende bene

2′ Parte bene il Potenza che ha messo in difficoltà il Catania: Sepe salta Carriero e la mette in mezzo, Lescano anticipa Aya e conclude, pallone alto

1′ Match iniziato

TABELLINO

CATANIA (4-3-2-1):  Pisseri; Carriero, Aya, Silvestri, Baraye; Biagianti, Lodi, Rizzo; Manneh (dal 90′ Liguori), Curiale (dal 61′ Marotta), Angiulli (dal 46′ Di Piazza). A disposizione: Bardini, Lovric, Marchese, Valeau, Bucolo, Llama, Brodic. Allenatore: W.Novellino.

POTENZA (4-3-3): Breza; Sales, Emerson, Giosa; Coccia, Guaita (dal 58′ Piccinni), Matera ( dall’82’ Coppola), Ricci (dal 68′ Dettori), Sepe; França (dall’82’ Genchi), Lescano (dal 68′ Bacio Terracino). A disposizione: Mazzoleni; Di Somma, Di Modugno, Panico, Murano, Longo. Allenatore: G.Raffaele.

Arbitro: Miele di Torino

Marcatori: 35′ Giosa (P), 75′ Di Piazza (C)

Ammoniti: Curiale, Rizzo (C) Ricci, Sales, Breza, Coppola (P).

Espulsi: Carriero (C)

Note: angoli 6-1; recupero 5′


Altre notizie
Domenica 10 Febbraio
Domenica 20 Gennaio
Venerdì 18 Gennaio
Lunedì 14 Gennaio